La tua Lingua it
×

REGISTRAZIONE

First name is required!
Last name is required!
First name is not valid!
Last name is not valid!
This is not an email address!
Email address is required!
This email is already registered!
Password is required!
Enter a valid password!
Please enter 6 or more characters!
Please enter 16 or less characters!
Passwords are not same!
Terms and Conditions are required!
Email or Password is wrong!

Modena da vedere e da vivere

17/apr/2015 15:22:09 Scritto da admin admins

Modena è una città che non manca di riservare sorprese. Qui è possibile visitare monumenti di enorme interesse storico, passeggiare per le vie dedicate allo shopping e passare delle serate all’insegna della bella vita nei locali del centro.

 

Ciò che contraddistingue Modena dal punto di vista culturale è il noto complesso che racchiude il Duomo (dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1997), Piazza Grande e la Torre della Ghirlandina. Accanto ad esso sorge il Palazzo dei Musei, che vanta una storia antichissima. E’ infatti stato progettato e costruito dalla dinastia degli Estensi nel 1753. Il Palazzo dei Musei, nato prima come magazzino per lo stoccaggio delle merci e poi adibito ad ospedale, oggi ospita reperti storici provenienti da tutto il mondo. Al suo interno si trova la Galleria Estense, in cui è possibile ammirare opere del calibro di Velazques e Del Greco. Tra una tappa e l’altra, non mancano di stupire le passeggiate tra le strade porticate del centro città.

 

Altro luogo di interesse che vale la pena vedere a Modena è il Teatro Comunale. L’edifico fu costruito nel 1838, con lo scopo di dare nuova vita alla precedente Sala della Via Emilia, di origine Seicentesca. Gli abitanti di Modena erano soliti partecipare alle tante manifestazioni del Teatro fino dalla sua prima inaugurazione. Dopo una sospensione delle attività nel periodo della Prima Guerra Mondiale, il Teatro rifiorì progressivamente, grazie alla vasta rassegna di spettacoli teatrali, balletti d’opera e concerti. Oggi il Teatro Comunale è stato dedicato al grande tenore Luciano Pavarotti, in seguito alla sua morte. 

 

Un viaggio a Modena non è solo cultura. La città è ricca di spunti per il divertimento e lo svago. Le vie del centro pullulano di negozi, sia delle grandi griffe che low cost. Immancabile la degustazione dei piatti tipici modenesi, resi ancora più gustosi dall’assortimento di vini rossi pregiati apprezzati in tutto il mondo.

Il mio carrello

Non hai articoli nel carrello.