La tua Lingua it
×

REGISTRAZIONE

First name is required!
Last name is required!
First name is not valid!
Last name is not valid!
This is not an email address!
Email address is required!
This email is already registered!
Password is required!
Enter a valid password!
Please enter 6 or more characters!
Please enter 16 or less characters!
Passwords are not same!
Terms and Conditions are required!
Email or Password is wrong!

La Chiesa di San Francesco a Modena: un capolavoro medievale che racconta la storia della città

04/feb/2015 15:28:03 Scritto da admin admins

Chi decide di trascorrere un weekend o una vacanza a Modena all’hotel Estense, non può di certo perdersi le bellezze del centro storico dove spicca, fra tutte, la meravigliosa Chiesa di San Francesco. Situata nel cuore della città di Modena, questa chiesa francescana è stata costruita nel 1244, in pieno Medievo, ed è per questo che il suo stile gotico è semplice, senza eccessivi dettagli compositivi, così come impone anche il credo francescano.

 

Visitare la Chiesa di San Francesco a Modena è un’occasione unica poiché essa è una delle più antiche chiese francescane di tutta Europa, conservatasi ad oggi magnificamente, grazie ad interventi di recupero e di ristrutturazione  che si sono succeduti nel corso dei secoli. L’ultima importante ristrutturazione risale all’800, ma nulla del progetto di base è stato modificato nel corso del tempo e la chiesa appare oggi così come era stata costruita quasi 1000 anni fa.

 

Nella parte interna della chiesa, tutti coloro che amano l’arte potranno ritrovare uno dei capolavori di Antonio Begarelli, uno sculture modenese vissuto nella prima metà del ‘500. “La Deposizione di Cristo dalla croce” è un gruppo di ben 13 statue in terracotta che rappresentano un momento religioso ricco di pathos. Affreschi ed altri quadri completano un interno che è semplice, ma che conquista a primo impatto il visitatore per la gentilezza delle forme e per l’incredibile armonia che si può notare tra le varie navate.

 

Se l’esterno della chiesa è altrettanto semplice, costruito esclusivamente in laterizi, riesce a dare imponenza alla Chiesa il campanile a base ottogonale che è stato costruito sul fianco della chiesa. Davanti all’entrata della Chiesa di San Francesco, poi, si erge una semplice fontana circolare con la stata del santo realizzata dallo scultore Giuseppe Graziosi molti anni dopo, nel 1920. Questa chiesa, per la sua storia, racchiude in sé l’anima di Modena ed è uno dei luoghi più belli dell’intera città.

Il mio carrello

Non hai articoli nel carrello.